Regeneration focus

Socket Shield Technique per impianto in zona estetica

23 novembre 2017


I progressi nel disegno degli impianti, nei protocolli di posizionamento e nelle sequenze per la ricostruzione nella regione orale anteriore hanno permesso ai clinici di rendere possibili risultati esteticamente accettabili per i pazienti. Da un punto di vista clinico, la preservazione predicibile dei tessuti molli perimplantari rimane una sfida e l’innesto di tessuto spesso è necessario per compensare il rimodellamento del contorno della cresta a livello dei siti post-estrattivi.

Studi preclinici e clinici hanno mostrato come la Socket shield technique abbia il potenziale di prevenire il riassorbimento dei tessuti vestibolari. Questo Case Report con follow-up a 2 anni presenta un paziente di 47 anni con frattura obliqua della corona e perdita di un incisivo mascellare, sostituito con un impianto immediato simultaneamente all’esecuzione Socket shield technique.

Petsch M, Spies B, Kohal RJ. (2017) Socket Shield Technique for Implant Placement in the Esthetic Zone: A Case Report. Int J Periodontics Restorative Dent.37(6):853-860.

Commenti in Socket Shield Technique per impianto in zona estetica

Inserisci un commento