Regeneration focus

Rialzo del seno mascellare

20

Mar'19

Composizione dell’innesto osseo 26 mesi dopo l’intervento di rialzo del seno

Lo scopo dell’articolo di Antoun e colleghi (2018) era di fornire un’analisi istologica e istomorfometrica su un campione di osso, prelevato da un sito innesto con BH per un rialzo di seno laterale, a distanza di 26 mesi dall’intervento.

Leggi Tutto

20

Feb'19

Serve aggiungere l’osso autologo nel rialzo del seno con osso bovino inorganico? Risultati a 2 anni

Lo scopo dello studio di Meloni e colleghi (2017) è quello di confrontare i risultati clinici e radiologici di impianti inseriti in seni mascellari innestati per via laterale con osso bovino inorganico oppure con un mix 50% osso bovino e 50% osso autologo.

Leggi Tutto

30

Mar'17

Il tempo di guarigione influenza il turnover osseo nel rialzo del seno?

Lo scopo dello studio clinico prospettico e istologico di Wang e colleghi (2016) era di studiare l’influenza del tempo di maturazione sui risultati istologici, istomorfometrici e clinici del rialzo del seno a stadi (MSFA) con minerale osseo bovino deproteinizzato (DBBM).

Leggi Tutto

19

Gen'17

L’altezza residua dell’osso crestale influenza il successo della terapia implantare dopo rialzo del seno?

Lo scopo dello studio prospettico di Urban e Lozada (2010) era di determinare il successo clinico e radiografico, oltre che il tasso di sopravvivenza, di impianti posizionati nella mascella dopo rialzo del seno a più stadi. Inoltre, sono stati confrontati il tasso di successo e sopravvivenza implantare di due gruppi di pazienti con diversa altezza della cresta prima del trattamento.

Leggi Tutto

09

Nov'16

La dimensione delle particelle nel rialzo di seno non influisce sulla stabilità implantare

Lo studio prospettico, randomizzato, controllato e split-mouth di Dos Anjos e colleghi (2016) si è occupato di confrontare la stabilità implantare dopo rialzo del seno mascellare con l’uso di particelle piccole o grandi di Geistlich Bio-Oss®.

Leggi Tutto

13

Ott'16

Una finestra d’accesso più piccola per un migliore comfort del paziente

L’obiettivo dello studio clinico randomizzato split-mouth di Baldini e colleghi (2016) era quello di verificare se la creazione di una …

Leggi Tutto