Regeneration focus

Membrana in collagene per favorire la chiusura delle fistole palatali

21 Aprile 2016


La formazione di una fistola in seguito alla chiusura di palatoschisi rimane una complicanza clinica difficile. Un significativo tasso di ricomparsa è stato riportato anche in seguito a tentativi di chiusura della ferita. Atherton e colleghi (2016) hanno riportato i risultati del trattamento di chiusura della fistula con Bio-Gide®, una membrana in collagene suino purificata e sviluppata per la promozione della rigenerazione tissutale guidata.

La revisione della documentazione relativa a 263 pazienti operati tra il 1993 ed il 2011 per la chiusura di una fistola palatale ha incluso 61 pazienti trattati con Bio-Gide® e da 202 pazienti trattati con altre tecniche che non prevedevano l’utilizzo di Bio-Gide®. Sono stati esaminati i dati relativa a età del paziente, sesso, posizione della fistola, tipologia di schisi ed il risultato finale. Il successo dell’intervento era determinato dall’assenza di sintomi nel paziente e dalla conferma visiva della chiusura della fistola.

Il tasso complessivo di chiusura della fistola era pari al 75% nel gruppo di pazienti trattati con Bio-Gide® e del 63% nel gruppo senza GBG (p = 0.070) e del 86% contro il 61% nei pazienti con palatoschisi unilaterale (p=0.027)

In questo studio, la membrana Bio-Gide® ha migliorato il tasso di successo del trattamento di chiusura della fistola. Utilizzando questa tecnica, la chiusura può essere eseguita in modalità “day-hospital” e non richiede la violazione di alcuna linea di sutura originale; un ulteriore vantaggio è rappresentato dal fatto che la procedura non richiede un prelievo di tessuto autologo per favorire la guarigione.

 

Atherton DD, Boorman JG. (2016) Use of a purified collagen membrane to aid closure of palatal fistulae. J Plast Reconstr Aesthet Surg. 69(7):1003-1007.

Commenti in Membrana in collagene per favorire la chiusura delle fistole palatali

Inserisci un commento