L’AUTORE
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Riabilitazione di una cresta mandibolare atrofica tramite tecnica Sub-periosteal Peri-implant Augmented Layer (SPAL)

Sesso

F

Età

65

Fumatore

No

Patologie pregresse

Ipertensione, ipercolesterolemia, polmonite da Sars-Cov-2.

Situazione ossea

Riassorbimento di tipo orizzontale in zona 3.6-3.7.

Situazione tessuti molli

Ridotta altezza del tessuto cheratinizzato vestibolare.

Igiene orale

Paziente in terapia di mantenimento quadrimestrale, trattata per parodontite di stadio II grado B. PI e BoP < 20%.

Ragioni della visita

Riabilitazione implantare regione 3.6-3.7.

Attitudini e desideri

Paziente Philosophical (House et al. 1950).

Descrizione

La paziente si presenta alla mia osservazione per la riabilitazione implanto protesica della regione 3.6 e 3.7. Gli elementi sono stati estratti circa 5 anni prima della visita. Dopo il trattamento delle patologie cariose e della parodontite di Stadio 2 grado B, la paziente è stata inserita in un programma di mantenimento con una frequenza di richiami programmata in base allo strumento di valutazione PerioRisk (Trombelli et al. 2009, Trombelli et al. 2017).

La paziente ha eseguito un esame CBCT indossando una mascherina radiologica per la programmazione protesicamente guidata del posizionamento implantare.

E’ stata eseguita una incisione crestale e separato lo strato mucoso vestibolare a spessore parziale, lasciando il periostio adeso alla cresta ossea. Quest’ultimo è stato successivamente scollato a spessore totale attraverso degli scollatori microchirurgici di varie angolazioni.

Sono stati posizionati due impianti tissue level, 4.2 x 9.5 su 3.6 e 4.2 x 8 su 3.7 (Element RC, Thommen Medical). Entrambi gli impianti mostravano una deiscenza vestibolare di 2 mm.

Lo spazio tra strato periostale e le superfici implantari esposte è stato riempito con osso bovino deproteinizzato (Bio-Oss® spongiosa granuli, 0.25-1.0 mm; Geistlich Pharma) per correggere le deiscenze e al contempo incrementare lo spessore osseo vestibolare sulla porzione più coronale degli impianti. Lo strato periostale è stato suturato con punti a materassaio interno in sutura riassorbibile 6/0. Lo strato mucoso è stato avanzato coronalmente e suturato con punti a materassaio interno e punti interrotti con la medesima sutura.

La scopertura implantare è stata effettuata 7 mesi dopo il posizionamento implantare. È stato eseguito un lembo a spessore parziale che ha permesso di evidenziare la completa correzione delle deiscenze peri-implantari.

Per aumentare l’altezza e lo spessore della mucosa cheratinizzata peri-implantare, è stato posizionato un innesto gengivale libero prelevato dal palato.

Le condizioni cliniche e radiografiche dei tessuti peri-implantari, al momento del posizionamento delle corone provvisorie avvitate, risultano compatibili con la salute peri-implantare.

Caso clinico del Dr. Mattia Severi e del Prof. Leonardo Trombelli

L’AUTORE
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
GUARDA I NOSTRI CONTENUTI CLINICI
Scopri i nostri casi clinici, i video chirurgici, le Re-live Surgeries e tanto altro!
ESPLORA ARTICOLI E APPROFONDIMENTI
Leggi articoli e approfondimenti scientifici riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale
PARTECIPA AD UNO DEI NOSTRI EVENTI
Scopri gli eventi residenziali, partecipa ai webinar e guarda le
Re-live Surgeries

Geistlich Biomaterials Italia S.r.l.
Via Castelletto 28, 36016 Thiene (VI)
Tel: +39 0445 370 890
Fax: +39 0445 370 433
Mail: info@regenerationfocus.it

Regeneration Focus è il primo portale in Italia dedicato alla rigenerazione ossea e tissutale nel campo dentale e maxillo-facciale, ideato e supportato da Geistlich Biomaterials nel 2012, oggi  diventato il portale education sulla rigenerazione dei tessuti duri e molli.

Vi invitiamo a leggere, esplorare e divertirvi a scegliere la modalità di formazione che più fa per voi


Resta aggiornato sulle ultime novità
e iscriviti alla nostra newsletter!

Registrati

© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati. P.IVA, C.F., n. iscrizione registro imprese: 02971380247, REA: VI-288631, Capitale Sociale sottoscritto i.v. 99.000,00 euro.

© Copyright 2020. Tutti i diritti riservati. P.IVA, C.F., n. iscrizione registro imprese: 02971380247, REA: VI-288631, Capitale Sociale sottoscritto i.v. 99.000,00 euro.

Powered by Ideandum | Marketing Odontoiatrico

Su