Trattamento rigenerativo di una peri-implantite in sede 2.4, caso clinico con 1 anno di follow-up

Sesso

F

Età

68 anni

Patologie pregresse

Nessuna

Situazione ossea

Presenza di un difetto intra-osseo mesiale all'impianto 1.4.

Situazione tessuti molli

Presenza di una recessione gengivale RT2 in sede 2.3.

Igiene orale

FMPS < 20%

Ragioni della visita

Dolore e flogosi in sede 1.4.

Attitudini e desideri

Paziente filosofica e collaborante, priorità: salute, funzione ed estetica.

Descrizione

Una paziente di 68 anni, non fumatrice, in buone condizioni sistemiche, si presenta lamentando sintomatologia algica e flogosi a livello di una riabilitazione implanto protesica in sede 1.6-x-1.4 finalizzata da ca. 1 anno.

All’esame obiettivo e radiografico, si evidenza la presenza di un difetto intraosseo >3mm in sede 1.4, associato a sondaggi > 6mm e a sanguinamento al sondaggio. Viene pertanto formulata una diagnosi di perimplantite in sede 1.4. Si riscontra inoltre una difficile detergibilità del restauro protesico nella sede di interesse, che consiste in un ponte cementato su abutments personalizzati con margini di chiusura estesi oltre 1 mm sotto il margine della mucosa perimplantare.

Si programma pertanto un iter terapeutico composto da: 1) STEP 1-2 della terapia parodontale; 2) Trattamento rigenerativo del difetto perimplantare; 3) Posizionamento di una protesi provvisoria durante il monitoraggio del caso; 4) Confezionamento di una nuova riabilitazione protesica.

1. Step 1-2 terapia parodontale
La paziente viene istruita e motivata all’ottimizzazione delle tecniche di igiene orale. Si procede alla rimozione del restauro protesico, al posizionamento di viti di guarigione transmucose, ed alla decontaminazione della superficie implantare di 1.4 con micropolveri di eritritolo.
La paziente viene provvisoriamente riabilitata con una mascherina termostampata a puro fine cosmetico, senza alcuna compressione nella zona di interesse.

2. Ricostruzione dell’atrofia del mascellare superiore
A 4 settimane dallo step 1-2 della terapia parodontale, si procede con l’allestimento di un lembo di acceso con preservazione della papilla mesiale all’impianto 1.4, associato ad uno svincolo mesiale al dente 1.3. Segue la scheletrizzazione del mascellare superiore, l’isolamento e la degranulazione del difetto perimplantare e la decontaminazione della superficie implantare con spazzolini al titanio e micropolveri di eritritolo. Si procede quindi al riposizionamento in situ dell’abutment personalizzato ed all’applicazione nel difetto di RegenFast® e Geistlich Bio-Oss® Collagen. Segue l’avanzamento coronale del lembo mediante dissezione a spessore profondo e superficiale, la disepitelizzazione della papilla anatomica mesiale a 2.3, ed il posizionamento di un innesto di tessuto connettivo ottenuto dalla disepitelizzazione extra-orale di un innesto gengivale libero prelevato localmente, stabilizzato in sede 2.3 e 2.4 con sutura PGA 8/0.

Segue finalmente l’avanzamento coronale del lembo e la sutura per prima intenzione in PGA 6/0. Al termine della procedura chirurgica, la paziente viene riabilitata con una mascherina termostampata a puro fine cosmetico, senza alcuna compressione nella zona di interesse. La paziente sviluppa un decorso post-operatorio nella norma ed a 14 giorni vengono rimossi i punti di sutura.

A distanza di 2 settimane dalla procedura chirurgica, rimossi i punti di sutura, viene apposto un provvisorio rinforzato ai fini di riabilitare provvisoriamente la funzione masticatoria nella zona trattata.

Sei mesi dopo l’intervento, si riscontra il riempimento radiografico del difetto intraosseo, l’assenza di sondaggi perimplantari ≥ 6mm e l’assenza di segni di flogosi perimplantare.

Si programma pertanto il confezionamento di una nuova protesi definitiva.

GUARDA I NOSTRI CONTENUTI CLINICI
Scopri i nostri casi clinici, i video chirurgici, le Re-live Surgeries e tanto altro!
ESPLORA ARTICOLI E APPROFONDIMENTI
Leggi articoli e approfondimenti scientifici riconosciuti dalla comunità scientifica internazionale
PARTECIPA AD UNO DEI NOSTRI EVENTI
Scopri gli eventi residenziali, partecipa ai webinar e guarda le
Re-live Surgeries
Attenzione
In ottemperanza con quanto previsto dalla normativa vigente, dichiaro sotto la mia responsabilità di essere un professionista del settore odontoiatrico e di essere pertanto autorizzato a prendere visione del contenuto presente in questo sito internet.