Regeneration focus

CBCT

12

Giu'19

Osso collagenato dopo l’estrazione del dente nel settore posteriore

L’obiettivo dello studio clinico controllato randomizzato di Cha e colleghi (2019) era di verificare se la preservazione della cresta alveolare riduce o meno i cambiamenti dimensionali verticali nel mascellare posteriore, rispetto alla guarigione spontanea, dopo l'estrazione del dente.

Leggi Tutto

29

Mag'19

Granuli o granuli addizionati di 10% di collagene? Pari efficacia nella preservazione della cresta

L’obiettivo dello studio controllato randomizzato di non inferiorità di Llanos e colleghi (2019) era verificare la non inferiorità del minerale osseo bovino deproteinizzato (DBBM) rispetto al DBBM addizionato con il 10% di collagene (DBBM-C) per il mantenimento del volume osseo dopo l'estrazione del dente nella mascella anteriore.

Leggi Tutto

28

Feb'18

Movimenti ortodontici precoci non compromettono la rigenerazione ossea

In questo caso clinico di Tsai e colleghi (2017), durante la protrazione del primo premolare destra superiore per sostituire il canino destro mancante, è stata eseguita una procedura di rigenerazione ossea guidata.

Leggi Tutto

13

Apr'17

Rigenerazione e impianti in zona estetica: il mantenimento del volume non dipende dal timing

Quando i denti della zona estetica vanno sostituiti con impianti, spesso sono presenti difetti vestibolari che richiedono un aumento osseo in quantità variabili. Lo scopo dello studio randomizzato di Heckmann e colleghi (2017) era quello di analizzare la dimensione orizzontale della cresta alveolare dopo il posizionamento di impianti e contestuale aumento osseo, e di confrontarlo con la condizione al sito naturale controlaterale.

Leggi Tutto

25

Ott'16

Membrane riassorbibili ed innesto osseo efficaci nella rigenerazione di difetti orizzontali gravi

Lo studio clinico prospettico di Meloni e colleghi (2016) aveva lo scopo di valutare clinicamente e radiograficamente la rigenerazione ossea di difetti orizzontali gravi.

Leggi Tutto

23

Nov'15

Approccio multidisciplinare ed utilizzo di diverse metodiche ricostruttive per ottenere il successo clinico

La paziente aveva perso diversi elementi dentari e in particolare nel terzo quadrante presentava un’atrofia ossea sia verticale che orizzontale, mentre nel secondo quadrante si evidenziava un’atrofia orizzontale associata a una pneumatizzazione del seno mascellare.

Leggi Tutto